Suunto

Gli orologi Suunto, caratterizzati dal loro design esclusivo ed elegante oltre a precisione e affidabilità, combinano il lavoro artiginale con la tecnologia più avanzata, dando vita agli strumenti sportivi più desiderati al mondo.

Vedi novità
Suunto

Vendite Top Suunto

Categorie della Suunto

Perché comprare Suunto?

Gli Orologi Suunto sono apprezzati per il loro eccellente design, la loro precisione e la loro affidabilità.

Grazie a una perfetta combinazione tra l'estetica e la funzionalità degli orologi da un lato, e dall'altro le opzioni tipiche dei computer specifici per sport differenti, la tecnologia di ultima generazione e un purissimo design, i cardiofrequenzimetri Suunto sono gli strumenti sportivi più ambiti al mondo. Tali dispositivi, a seconda del modello, forniscono i dati necessari per praticare sport outdoor e attività all'aria aperta: navigazione, velocità frequenza cardiaca, altitudine, condizioni climatiche e caratteristiche per la corsa, il ciclismo e il nuoto.

Famosi per la loro estetica, comodità e praticità, i prodotti Suunto hanno vinto diversi premi nell'ambito del design. Gli ultimi nel 2012, quando il Suunto D9tx ha vinto il "Red Dot Award", uno dei premi di design più prestigiosi al mondo. Nello stesso anno il Suunto Ambit e il Suunto Core Alu hanno ricevuto il "Good Design Award", massimo premio mondiale per il design. Di recente, il Suunto Ambit2 Sapphire ha vinto il "Red Dot: Best Of The Best" per il suo design straordinario.



La storia di Suunto

Suunto fu fondata nel 1936 da Tuomas Vohlonen (gran patito delle attività outdoor e dell'orientamento) onde ovviare all'imprecisione e all'instabilità dell'ago delle tradizionali bussole a secco. Il primo prodotto che lanciò sul mercato fu una bussola di marca, il modello numero M-311, e già negli anni Cinquanta, oltre a sviluppare bussole da navigazione stabili e certe, l'azienda aveva optato per gli strumenti da immersione e distribuiva bussole in più di cinquanta paesi, compresi Canada e Stati Uniti. Nel 1952 Suunto produsse torce per i giuochi olimpici di Helsinki. L'anno successivo, veniva lanciata sul mercato la prima bussola magnetica marina (Suunto K-12). Nel 1957, infine, ha iniziato a fabbricare ipsometri per misurare l'altezza degli alberi.

Negli anni Sessanta la linea di bussole si è ampliata, e Suunto ha lanciato la prima bussola da immersione. Negli anni che si sono susseguiti, Suunto ha messo insieme la sua esperienza nel campo della meccanica di precisione con le conoscenze più aggiornate in ambito elettronico. Grazie a un simile connubio, nel 1987 Suunto ha iniziato a produrre in serie il computer subacqueo Suunto SME.

Alla metà degli anni Novanta, Suunto ha sviluppato il primo computer subacqueo, il Suunto Spyder, che ha spianato la strada ai computer da polso. Grazie a tale innovazione, è stato progettato Suunto Vector, il primo computer da polso per attività all'aria aperta in grado di misurare la pressione atmosferica e l'altitudine, di aiutare a formulare previsioni meteorologiche e di mostrare direzione e ora. Nel 2009 è uscito il Suunto D9, la prima unità che vedeva la compresenza di un computer subacqueo e di una bussola digitale, e nello stesso anno è stato lanciato il Suunto T6, monitor di frequenza cardiaca che fornisce informazioni riguardo agli allenamenti e ai loro effetti. Sulla scia di questo primo prodotto destinato al training, Suunto ha iniziato a penetrare nel mercato del fitness.

Nel 2007 ha introdotto una nuova linea di strumenti Outdoor grazie al Suunto Core e al Suunto Lumi, che sono stati premiati in concorsi internazionali dedicati al design. Due anni dopo, nel 2009, Suunto ha lanciato la sua linea di orologi Elementum, ideale per chi ha a cuore stile e funzionalità. E non bisogna dimenticare modelli classici come il Quest, o i modelli più recenti come il Suunto Ambit2 e l'Ambit2 S, lanciati nel 2013 e sviluppati a partire dall'orologio Outdoor con GPS, Suunto Ambit, che era stato introdotto l'anno precedente.