Biciclette ellittiche Bowflex

La bicicletta ellittica è una macchina cardiovascolare che favorisce la salute, rinforza la muscolatura e aiuta a perdere peso. È una delle macchine più conosciute e utilizzate, per la sua facilità d'uso e per il fatto che offre un allenamento completo, visto che combina i movimenti della parte superiore e di quella inferiore. Gli arti superiori si esercitano grazie alle braccia della bicicletta, che effettuano un movimento simile a quello dello sci di fondo e quelli inferiori grazie ai pedali.

Seleziona fino a 4 prodotti da comparare prodotti selezionati

  • 8 livelli di resistenza.
    Bowflex Max Trainer M3
    0 Stelle (0)
    • Posizione Volano: Anteriore
    • Pieghevole: No
  • 16 livelli di resistenza.
    Bowflex Max Trainer M5
    0 Stelle (0)
    • Freno: Magnetica automatica
    • Posizione Volano: Anteriore

Guida all'acquisto di una bicicletta ellittica


Le biciclette ellittiche sono molto popolari sia in palestra che in casa essendo una delle macchine cardi più complete. Tuttavia, prima di acquistare un tapis roulant, ci sono vari aspetti da tenere in considerazione, come il budget  e gli obiettivi prefissi.

Scelta in base al tipo di allenamento

Di seguito, ti forniamo una guida basica con i principali fattori che devi tenere ben presente nella scelta di un modello:

  • 1) Sistema de frenata
  • 2) Posizione e peso del volante d'inerzia
  • 3) Ampiezza della pedalata
  • 4) Peso totale della macchina
  • 5) Monitor, programmi e optional
  • 6) Benefici
  • 7) Manutenzione
  • 8) Pulizia e cura


1) Sistema de frenata

Le bicilette ellittiche, a seconda del tipo di sistema di frenata, possono essere magnetiche o elettromagnetiche. I due differenti sistemi sono silenziosi e non sono soggetti a usura poichè non c'è contatto. La frenata delle biciclette ellittiche magnetiche consiste in calamite che sono situate di fianco al volante d'inerzia e che, quando aumenta il livello di resistenza, si avvicinano al volante producendo un moviemento morbido e silenzioso. La frenata delle biciclette ellittiche elettromagnetiche funziona come quella magnetica, con la differenza che la regolazione della resistenza avviene mediante corrente elettrica ed è programmabile in modo tale che si regoli automanticamente durante l'esercizio. Questo sistema di frenata è più silenzioso rispetto a quello magnetico.

2) Posizione e peso del volano d'inerzia

Posizione del volano d'inerzia

Il volano d'inerzia è un elemento fondamentale che regola la resistenza della pedalata, può essere situato nella parte anteriore o in quella posteriore dell'ellittica. Le biciclette ellittiche a trazione posteriore, come indica bene il proprio nome, hanno il volano d'inerzia situato nella parte retrostante garantendo una maggior inerzia e un passo comodo e morbido. Al contrario, le biciclette ellittiche a trazione anteriore offrono un movimento più stabile e un'ampiezza di pedalata maggiore che permette allenamenti di livelli più avanzati.

Peso del volano d'inerzia

Un attrezzo con un volano d'inerzia con un peso adeguato, permette un esercizio lineare, in caso che il peso non sia sufficiente si avvertiranno problemi nella pedalata. Più pesante sarà il volano d'inerzia, più morbida e silenziosa sarà la bicletta, visto che il peso addizionale aiuta il volano a girare in modo più efficiente. Una macchina con un volante d'inerzia di 7 Kg offre già una buona sensazione, senza problemi nella pedalata, mentre perun allenamento semi-professionale, professionale o intensivo ti consigliamo che il peso del volano superi i 14 Kg.

bici-eliptica

3) Ampiezza della pedalata

L'ampiezza della pedalata di una bicicletta ellittica si riferisce alla longitudine di movimento che si può raggiungere nel movimento ellittico. A seconda del modello, l'ampiezza può variare tra i 18 cm e i 55 cm. Maggiore sarà la longitudine di pedalata, migliore sarà la comodità durante l'allenamento, soprattutto per gli utenti più alti.

4) Peso totale della macchina

Il peso totale della macchina è strettamente relazionato con la rigidità della bicicletta, una relazione importante tenendo conto che le ellittiche lavorano in oscillazione e devono essere robuste per essere stabili. Un peso adeguato per un attrezzo di gamma media è di 50 Kg.

5) Monitor, programmi e optional

Il monitor della bicletta ellittica ti informa in ogni istante dei parametri di velocità, distanza, tempo o calorie bruciate. Inoltre, nel monitor è possibile cambiare il programma prestabilito. Un altro aspetto da tenere in considerazione sono gli optional di cui dispone la Bicicletta Ellittica: ventilatore di refrigerazione, connessione USB, schermo TV, portaborraccia, allenamenti interattivi e compatibilità con Tablets , Smartphones, ecc. I programmi e gli optional variano, principalmente, in base al prezzo dell'ellittica.

bici-eliptica

6) Benefici

Le biciclette ellittiche garantiscono un'intentisità nell'esercizio superiore a qualsiasi altro attrezzo di cardio, combinano movimento della parte superiore e inferiore del corpo, esercitando un maggior numero di muscoli. Un mix che, oltre a dare un gran beneficio per la salute, beneficia anche il corpo e la muscolatura.

· Combina l'esercizio della bicicletta con quello dello sci di fondo.
· Allenano uniformemente la parte superiore e inferiore del corpo.
· Esercitano i muscoli delle gambe, braccia, schiena, pettorali e spalle (80% dei muscoli).
· Permettono un allenamento di forza e esercizio aerobico senza necessità di piani speciali.
· Producono un aumento del ritmo caridaco, bruciando calorie.
· Aiutano a controllare il peso, aumentare la massa muscolare e ridurre la massa grassa.
· Garantiscono un esercizio libero senza sforzare le articolazioni e la schiena.
· Alleviano i dolori articolari e la stanchezza causata dall'artrite.
· Sono dotate di numerosi e utili programmi, optional e accessori.
· Possiedono un design moderno e innovativo, alcune si possono piegare per avere più spazio.

7) Manutenzione

È importante effettuare una manutenzione periodica dell'ellittica per allungarne la vita.

Mensilmente bisogna controllare che le viti dell'ellittica non si siano allentate con l'uso. Se così fosse, bisogna avvitarle.

Ogni sei mesi si consiglia di lubrificare i punti di snodo dell'ellittica per garantire un movimento delicato, fluido e  silenzioso.

La mancanza di lubrificazione, ma anche l'eccesso sono nocivi per il buon funzionamento della bicicletta ellittica per cui si consiglia di svolgere questa procedura seguendo le indicazioni della casa costruttrice e utilizzando soltanto la quantità di spray necessaria.

8) Pulizia e cura

Per quanto riguarda la corretta cura della bicicletta ellittica è importante tenere in considerazione che bisogna metterlo su una superficie livellata affinché l'ellittica sia equilibrata. Si consiglia di usare un protettore per il pavimento sia per non danneggiare la superfice che per diminuire il rumore e prolungare la vita dell'ellittica.

Dopo ogni allenamento utilizza un panno morbido e pulito insieme a un prodottop specifico per la pulizia, non abrasivo per eliminare ogni traccia di sudore rimasto sui bastoni, i sensori per la misurazione del battito e il monitor.

È consigliabile muovere l'ellittica una volta a settimana per aspirare la polvere ed evitare che entri nei punti di snodo dell'ellittica.

Torna su

Link che ti possono interessare su Biciclette ellittiche